Fronte del Piave
Hotel San Marco Montebelluna TV
 
Menu
 
 
 


Pubblicità
 
 
 


Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
  Condividi su Facebook    
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
     
 

 

PEDEROBBA

Cimetiere Militaire Francais

 

Morto di là dall'argine,
uomo qualsiasi,
muto in eterno; e ricomincia
intorno a lui la canzone
delle cose:
ronzio degli insetti,
giunchi mossi,
raganelle e fucilate.

Tutto sembra come d'estate,
vita aquattata nel sole
in attesa del crepuscolo.
In fila sotto l'argine
tanti soldati ancora.

Contemplazione dell'aria ferma,
con entro l'immobilità
degli aspetti.
Una ragnatela d'argento
appesa a uno sterpo,
l'insetto accartociato, spia.
Pensiero degli uomini:
"la morte così.
Povere le mosche senza fortuna!".
E ognuno guarda sereno
come se fosse straniero al giuoco.

Sotto l'argine
Luciano Folgore

Dal dicembre 1917 al novembre 1918, durante gli aspri
combattimenti avvenuti lungo il fronte del Piave
compreso tra Ciano del Montello e Pederobba,
caddero eroicamente a supporto dell’armata italiana
quasi tremila soldati francesi.
Mille, a perenne memoria, riposano in questo cimitero.
Un gruppo scultoreo, rappresentante la Francia e l’Italia
come due madri addolorate ma orgogliose del Figlio
caduto che torna nel loro grembo, si integra
con i colori del letto del fiume, il verde
delle colline del Montello da un versante
e il monte Cesen dall’altro.

 

 


Stampa la pagina


Invia ad un amico



Pag. 1
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15
 

     
 
:: Pubblicità ::