Fronte del Piave
Hotel San Marco Montebelluna TV
 
Menu
 
 
 


Pubblicità
 
 
 


Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
  Condividi su Facebook    
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
     
 

FAGARE' DELLA BATTAGLIA

Sacrario Militare

Sul finire dell’estate di quell’anno eravamo in una casa
in un villaggio che di là del fiume e della pianura guar-
dava le montagne. Nel letto del fiume c’erano sassi e
ciottoli, asciutti e bianchi sotto il sole, e l’acqua era lim-
pida e guizzante e azzurra nei canali. Davanti alla casa
passavano truppe e scendevano lungo la strada e la pol-
vere che sollevavano copriva le foglie degli alberi. Anche
i tronchi degli alberi erano polverosi e le foglie caddero
presto quell’anno e si vedevano le truppe marciare lun-
go la strada e la polvere che si sollevava e le foglie che,
mosse dal vento, cadevano e i soldati che marciavano e
poi la strada nuda e bianca se non per le foglie. La pianu-
ra era ricca di messi; c’erano molti frutteti e di là della
pianura le montagne erano brune e spoglie. Sulle mon-
tagne si combatteva…

Addio alle armi
Ernest Hemingway

Di queste case
non è rimasto
che qualche
brandello di muro

Di tanti
che mi corrispondono
non è rimasto
neppure tanto

Ma nel cuore
nessuna croce manca

E’ il mio cuore
il paese più straziato

Valoncello dell’Alber Isolato il 27 agosto 1916

San Martino del Carso
Giuseppe Ungaretti

 


Stampa la pagina


Invia ad un amico



Pag. 1
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15
 

     
 
:: Pubblicità ::