Fronte del Piave
Hotel San Marco Montebelluna TV
 
Menu
 
 
 


Pubblicità
 
 
 


Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
  Condividi su Facebook    
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
     
 
:: Pubblicità ::


 
     
 

20° REGGIMENTO BERSAGLIERI

(Battaglioni LXX, LXXI e LXXII)

ANNO 1917.

     Si è costituito il 1° aprile, nei dintorni di Vicenza, con i battaglioni di marcia II, IV e VI, i quali prendono la numerazione di LXX, LXXI e LXXII.
     La formazione del reggimento è contemporaneamente a quella della IV brigata, della quale fa parte, unitamente al 14° e con essa combatte fino al termine della guerra (1) .
     Il 20 febbraio 1919 assume la numerazione di 9° reggimento.

(1) Per il seguito vedere la IV brigata bersaglieri.

CITAZIONI SUI BOLLETTINI DI GUERRA DEL COMANDO SUPREMO.

BOLLETTINO DI GUERRA N. 981 (30 gennaio 1918, ore 16).

     Valorose truppe della Zona altopiani hanno felicemente coronata l'azione da esse iniziata il giorno 27 ad est di Asiago, strappando al nemico munite posizioni ad occidente della Val Frenzela.
     Conquistati fin dal giorno 28 e mantenuti con grande valore il Col del Rosso, ed il Col d'Echele, premuto e sospinto l'avversario nella regione di Sasso Rosso, ributtati all'arma bianca i numerosi suoi contrattacchi, nella giornata di ieri il successo venne ampliato con l'espugnazione del Monte di Valbella.
     Fortissime furono le perdite inflitte al nemico che ebbe due visioni quasi completamente distrutte; notevole il bottino di guerra, non del tutto calcolato, ma comprendente finora: oltre 100 ufficiali e 2500 uomini di truppa prigionieri; 6 cannoni di vario calibro; circa 100 mitragliatrici; numerosissime bombarde; parecche migliaia di fucili; ingentissima quantità di munizioni e materiali di varia specie.
     Violenta fu la reazione dell'artiglieria nemica sulle posizioni conquistate: rapide e potenti i concentramenti del nostro fuoco fin sui più lontani obiettivi. Numerosi i tentativi di ricognizione e d'offesa dei velivoli nemici; pronta l'aggressività dei nostri ed aggiustato il tiro antiaereo, che nelle due giornate abbatterono 17 apparecchi avversari.
     Durante le azioni dei giorni 28 e 29 l'eroica brigata Sassari (151° - 152°) ed in particolar modo il 151° regg. fanteria riconfermò il valore della sua gente e la gloria delle sue Bandiere; i riparti d'assalto 1°, 2° e 16°, la IV brigata bersaglieri, (14° e 20° reggimento) col suo riparto d'assalto (4°), il 5° reggimento bersaglieri, i battaglioni alpini Val d'Adige, Stelvio, M. Baldo e Tirano, assolsero magnificamente il loro compito e furono all'altezza del loro nome e delle proprie fulgide tradizioni.

                                                                                                                                    Generale DIAZ
UFFICIALI MORTI IN COMBATTIMENTO, IN SEGUITO A FERITE O IN PRIGIONIA.
Grado Cognome e Nome Luogo di nascita Luogo e data di morte
1 Maggiore Ramorino Giovanni Acqui Carzano 18-09-1917
2 Capitano Bonardi Ettore Chieti M. Majo 30-08-1918
3 Id. Buffagni Manfredo Carpi Carzano 18-09-1917
4 Id. Imerico Ulderico Valmadonna Golobi 25-10-1917
5 Tenente  Amoruso Mario Terni M. Majo 30-08-1918
6 Id. Bavastro Giulio Paydanda (Uruguai) M. Tondo 28-01-1918
7 Id. Casiglieri Domenico Milano M. Sisemol 04-12-1917
8 Id. Galeani Aristodemo Roma 133° Rep. Somegg. 29-01-1918
9 Id. Lambrini Massimo Milano Osp. d. C. 32 25-10-1917
10 Id. Moretti Francesco Torre Annunzata M. Sisemol 04-12-1917
11 Id. Occhinegro Francesco Carosino Luico 25-10-1917
12 Id. Pisanti Pasquale Napoli M. Sisemol 06-12-1917
13 S. Ten. Misiano Vincenzo Venezia M. Sisemol 28-12-1917
14 Id. Misserville Domenico Ceprano M. Majo 30-08-1918
15 Id. Pagano Guglielmo S. Maria C. V. M. Pruche 03-08-1917
16 Id. Rossi Umberto Palermo M. Sisemol 06-12-1917
17 Aspirante Nasile Vito Calatafimi M. Sisemol 04-12-1917
UFFICIALI MORTI PER MALATTIA.
Grado Cognome e Nome Luogo di nascita Luogo e data di morte
1 Tenente Corioni Paolo Treviglio Osp. d. C. 179 03-12-1918
2 Aspirante Bignani Achille Lodi In prigionia 24-02-1918
3 Id. Resegotti Giuseppe Pavia In prigionia 31-07-1918

MILITARI DECORATI CON MEDAGLIA D’ARGENTO E DI BRONZO AL VALOR MILITARE.

MEDAGLIA D’ARGENTO.

Ufficiali, n. 38 - Truppa, n. 17.

MEDAGLIA DI BRONZO.

Ufficiali e militari di truppa, n. 67.

COMANDANTI DEL REGGIMENTO.

Colonnello CACACE Alessandro, dal 1° aprile al 22 ottobre 1917, (prigioniero).
Ten. Colonnello RICCIARDI Alberto, dal 13 novembre 1917 al termine della guerra.

 

UFFICIALI SUPERIORI E CAPITANI COMANDANTI DI BATTAGLIONE.

LXX° Battaglione

Grado Casato e Nome Data di assunzione Data di Cessazione Annotazioni
Ten. Col. Fossati Oreste 01/04/17 25/10/17  Prigioniero
Capitano Giovacchini Ulderico 13/11/17 22/12/17  
Id. Bernardini Luigi 23/12/17 01/03/18  
Ten. Col. Ferro G. Battista 02/03/18 15/10/18  
Capitano Giovacchini Ulderico 16/10/18 al termine della guerra.  

LXXI° Battaglione

Maggiore Morozzo Drilla Rocca Roberto 01/04/17 20/07/17  
Id. Germani Carlo 14/09/17 al termine della guerra.  

LXXII° Battaglione

Maggiore Lugano Enrico 01/04/17 20/07/17  
Id. Ramorino Giovanni 22/07/17 18/09/17 Cad. sul campo. 
Capitano Bivona Piero 19/09/17 23/10/17 Prigioniero 
Id. Roffeni Gilberto 10/11/17 16/03/18  
Maggiore Paoletti Alpinolo 17/03/18 al termine della guerra.  

SERVIZI PRESTATI IN LINEA ED IN ZONA DI RIPOSO.

Permanenza in linea

Permanenza in zona di riposo, lavori, trasferimenti, ecc.

 Anno 1917

Dal 20 al 29 maggio (Settoer Astico - Caviogio - Q. 975 - Riofreddo).

Dal 1° all'8 luglio (Alpe di Cosmagnon [Sogi - Panettoni]).

Dal 13 al 27 luglio (Settore Posina [M. Pruche - Doppio - C. Betta - M. Majo - Cavallaro - M. Mogentale - "Roccioni" - Q. 1472]).

Dal 12 al 18 settembre (Cengello - Q. 2444 - Laghetti di Cima d'Asta - Sella Brentina - Azione per l'occupazione di Carzano).

Dal 23 ottobre al 12 novembre (Conca di Luico [M. Cucco - Q. 1000 - Q. 818 - Cima Mrzlì] - Offensiva austro - tedesca = Operazioni di ripiegamento: Golobi - Cepletischis - Alture nord di M. S. Martino - M. Purgessimo - Castel del Monte - Savogna - Stretta di Cocevaro - Linea del Torre - Carraria - Beivars - Udine - Tagliamento [Ponte di Pinzano] - Tauriano - Spilimbergo - C. Buga - Pordenone - Sacile - Carbonera - Bertesina - Torrente Cosa - Torrente Cellina - Livenza - Pianzano - Monticano - Conegliano - Passaggio del Piave - Barcon - Albaredo).

Dal 20 novembre al 12 dicembre (M. Sisemol - Trincea bassa del Sisemol - Occupazione della trincea "Greca" - Roncalto Perk - Ronco di Carbon - Val Melago - M. Val Bella).

 Anno 1918


Dal 27 gennaio al 3 febbraio (Rovescio di M. Tondo - Costalunga - Azione per la riconquista di M. Val Bella - Bertigo - Ronco di Carbon - Boschetto del Sisemol - Casera Melaghetto).

Dal 27 marzo al 15 giugno (Alto Posina [M. Pruche - M. Majo - Bocchette di Campiglia - Ciparle - Linghizzoli - Valle dei Corvi] - Linea "Rossa" [Q. 1470 - Testata di Val Fucenecco]).

Dal 21 giugno al 3 luglio (Piave [Argine Regio di Candelù - Maserada]).

Dal 19 luglio al 3 settembre (Alto Posina - M. Majo).

Dal 6 al 4 novembre (Alto Posina - Borcola - M. Maggio - Cima Maggio - Toraro - Folgaria - Trento).

 Anno 1917

Dal 1° aprile al 19 maggio (Zona di Vicenza - La Stanga - Carrè  - Contrada Maggiore).
Dal 30 maggio al 30 giugno (Sarcedo - Foza - Ronchi - Valle di Ronchi - Costone di S. Antonio - Bosco di Gallo [Nord - est di Villa Rossi] - Carpanè. Trasferimento a Tavernelle - Zona Valdagna - Novale).

Dal 9 al 12 luglio (Malga Fieno).

Dal 28 luglio all'11 settembre (Schio. Trasferimento: S. Stefano di Palmanova - S. Maria la Longa. Trasferimento: Zona Feltre - Fonzaso - Fastro).

Dal 19 settembre al 22 ottobre (M. Mezza - Grigno - Tezze - Pedavena - Feltre - Romano d'Ezzelino - Trasferimento a Cividale).

Dal 13 al 19 novembre (Bertesina - Osteria di Granezza - Campo di Mezzavia - Bertigo - Mosca).

Dal 13 al 31 dicembre (Fara Vicentina - S. Caterina di Lusiana - Campo Rossignolo).









 Anno 1918


Dal 1° al 26 gennaio (Campo Rossignolo).

Dal 4 febbraio al 26 marzo (Campo Rossignolo - Fontanelle - Valdegna - Pieve di Schio - Poleo - S. Caterina).

Dal 16 al 20 giugno (S. Caterina - Contrada Marsili - Vascon).

Dal 4 al 18 luglio (Treviso. Trasferimento: Schio - S. Caterina - C. Marzili - C. Bernardi).

Dal 4 settembre al 5 ottobre (Torrebelvicino).

  RIEPILOGO
Linea Riposo
Mesi Giorni Mesi Giorni
Anno 1917

2

26

6

 4

Id. 1918

5

24

4

10

TOTALI Mesi 8 e giorni 20 Mesi 10 e giorni 14
RIEPILOGO DELLE PERDITE.
LOCALITA' E DATA  REGGIMENTO
Ufficiali Truppa
Morti Feriti Dispersi Morti Feriti Dispersi
1917
Settore Astico - Caviogio - Riofreddo - Alpe di Cosmagnon - Sorgi - Panettoni (20 maggio - 8 luglio)

/

/

/

2

11

/

Settore Posina - M. Pruche - M. Majo - Cavallaro - M. Mogentale - "Roccioni" (13 - 27 luglio)

/

/

/

/

1

/

Congello - Q. 2444 - Laghetti di Cima d'Asta - Sella Brentana (12 - 17 settembre)

1

1

/

/

8

/

Azione per l'occupazione di Carzano (18 settembre)

2

5

9

6

47

438

Offensiva austro - tedesca. Operazioni di ripiegamento (23 ottobre - 12 novembre)

3

1

50

/

38

1363

M. Sisemol - M. Val Bella (20 novembre - 12 dicembre)

6

11

11

23

127

293

Totale anno 1917 12 18 70 31 232 2094
 
1918
M. Val Bella - Bertigo - Ronco di Carbon - Boschetto del Sisemol (23 gennaio - 3 febbraio)

2

18

7

18

396

287

Alto Posina (27 marzo - 15 giugno)

/

/

/

1

9

/

Piave - Argine Regio di Candelù - Maserada (21 giugno - 3 luglio)

/

1

/

2

10

/

Alto Posina - Offensiva Vittorio Veneto (19 luglio - 4 novembre)

3

7

/

14

163

38

Totale anno 1918

5

26

7

35

578

325

 

RIEPILOGO GENERALE

Anno 1917

12

18

70

31

232

2094

Id.1918

5

26

7

35

578

325

TOTALE GENERALE 17 44 77 66 810 2419


Stampa la pagina


Invia ad un amico



Pag. 1
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35
 

     
 
:: Pubblicità ::