Fronte del Piave
Aiuta a salvare Fronte del Piave
 
Menu
 
 
 


Pubblicità
 
 
 


Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
  Condividi su Facebook    
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
     
 
:: Aggiornamento sito - Donazioni ::

Cari visitatori/iscritti di Fronte del Piave, Fronte del Piave ha bisogno del vostro aiuto.
È arrivato il momento di aggiornare tutto il sito.

Innanzitutto ringraziamo tutti coloro che ci hanno inviato una donazione, ma purtroppo vi dobbiamo comunicare che siamo ancora lontani dalla cifra necessaria per iniziare l'aggiornamento.

Con una donazione di almeno 20,00 € riceverai il fascicolo "Voci in Lontananza Itinerari di guerra alla ricerca di un Identità Perduta".

Con una donazione di almeno 230,00 € parteciperai alla gita sui luoghi della Grande Guerra in programma il 18 aprile 2020 incluso pernottamento - cena del sabato, pranzo della domenica - autobus.

Vi aspettiamo numerosi e vi ringraziamo ancora per il vostro aiuto.





Maggiori informazioni

 
     
 
Libro OspitiLibro Ospiti

Questo libro degli ospiti è a tua disposizione per lasciare un commento sul sito, proposte per l’associazione, o solamente per lasciare un segno della tua visita.
ATTENZIONE!
A causa di qualcuno che ci ha preso di mira con il suo spam, ci vediamo costretti ad impedire la pubblicazione di link nel libro ospiti. Sebbene, non ci dispiacesse l´idea di poter aiutare la divulgazione dei siti dei nostri visitatori.
Vi preghiamo di contattare l´amministratore, nel caso foste interessati ad uno scambio di link con Fronte del Piave.
 
Questa firma è stata lasciata il: 30-10-2011 22:52:31
Sono entrato nel Vs. Sito il 29.09.u.s. alla ricerca di una possibile documentazione del giorno 31.10.1918 dove mio padre Aspirante Ufficiale del 268° Reggim. Fant. M.M. Portulano Calogero classe 1898 di Agrigento fu insignito della Medaglia di Bronzo al Valore Militare sul campo con un premio di Lire 100 annue ed una nota di merito "Sotto violenti raffiche di mitragliatrici, non curante del pericolo, piazzava prontamente le sue armi, curando personalmente l'operazione. Ne metteva personalmente in azione una, riducendo al silenzio le armi avversarie. Diede luminosa prova di calma e sprezzo del pericolo non comune, riuscendo, così, di ottimo esempio alla truppa - Livenza 31 Ottobre 1918" consegnatagli il 15 Marzo 1921 - Registrato alla corte dei conti il 31.01.1920 registro 160 guerra Fog 68 firmato Tavassi - successiva consegna nel 1924 di Attestato di legittimazione della Croce distintivo rilasciato ai Valorosi Combattenti della VIII° e X° Armate di Vittorio Veneto a ricordo e riconoscenza N. 293 al Sottotenente P. C. - di questi documenti mi sono rimaste solo le fotocopie, pertanto, mi piacerebbe sapere se vi è una documentazione dell'epoca ed a chi ci si potrebbe rivolgere per poterla prendere in visione, se vi sono dei libri o pubblicazioni inerenti a quel periodo specifico. Sarebbe cosa molto gradita se qualche storico o ricercatore potesse contattarmi - MARIO PORTULANO di Milano -mario.portulano@hotmail.it - ringrazio anticipatamente di una possibile collaborazione.
   mario portulano

Questa firma è stata lasciata il: 28-10-2011 19:11:32
Ho scoperto di un cugino di mia madre nata sulle sponde del Piave, nato in Brasile dove il padre era emigrato nel 1896 e tornato in Italia per fare il suo dovere, morto sull'altipiano di Asiago il 31 ottobre 1916 a 20 anni. Lunedì è l'anniversario: una prece. Caporal maggiore Zardetto Giuseppe 149 reggimento Brigata Trapani
   PerPresaVisione

Questa firma è stata lasciata il: 25-10-2011 18:14:37
Mio nonno Vincenzo Natale Rossi (25/12/1890 - 18/09/1932) Brallo di Pregòla (PV), ha fatto tutti gli anni della Grande Guerra nel 10° Reggimento Artiglieria da Fortezza/Assedio. Ferito da shrapnel al braccio destro nella battaglia del Solstizio (Montello 15 giugno 1918) fu prigioniero a Mauthausen fino al novembre 1918.
   Roberto Rossi

Questa firma è stata lasciata il: 22-10-2011 14:57:11
mio nonno C.le Magg. Pasquale Mariotti ha partecipato con la 26° Bergamo alla 4^ Battaglia dell' Isonzo dove fu ferito alla bocca da schegge di bomba. Ho ritrovato un piccolo dattiloscritto dove racconta un po' la sua storia. Purtroppo il foglio matricolare non riporta quasi niente perchè duplicato. Lui scrive di essere stato decorato di medaglia al valore e che i tedeschi durante la II guerra mondiale gli hanno portato via insieme a tutti i suoi averi. Bellissimo sito. Complimenti
   valerio mariotti - pisa

Questa firma è stata lasciata il: 12-10-2011 12:35:09
Mio nonno GRECO Giuseppe, medaglia di Bronzo è seppellito nel Sacraio di Cima Grappa al loculo 1100. E' morto il 2 luglio 1918 nella battaglia di COL DEL MIGLIO. Dopo tanti anni finalmente il 19 giugno del 2010 ho potuto baciare il loculo dov'è sepolto, insieme a mia sorella Giuseppina. E' stato un momento veramente unico e indescrivibile. Le sensazioni e tutti i sentimenti che abbiamo provato sono veramente indescrivibili. Quello che nostro padre Carmine, nato dopo appena 5 giorni dalla morte del padre il 7 luglio del 1918, non ha potuto provare l'abbiamo provato noi, anche per lui che non c'è più. MONTE GRAPPA, TU SEI LA MIA PATRIA!!! mariano.greco@unical.it
   MARIANO GRECO

Questa firma è stata lasciata il: 09-10-2011 01:17:53
IL VALORE DEGLI UOMINI DOVREBBE POTERSI MANIFESTARE AL DI FUORI DI QUELLA ENORME FOLLIA CHE E' LA GUERRA ! Grazie comunque perchè il vostro lavoro aiuti a non dimenticare mai !!!
   Lorenzo Del Grande

Questa firma è stata lasciata il: 04-10-2011 14:05:31
Il mio bisnonno DANESE Domenico ed il fratello Gabriele, caddero sul fronte del Piave. Mentre il primo risultò disperso, il secondo venne identificato ed i suoi resti riposano nel Sacrario Militare di Fagarè. Qualche settimana fà ho provato ad inviare richiesta di informazioni all'ufficio per le onoranze ai caduti di guerra di Roma, spero di ricevere notizie. Complimenti per il sito, è fatto molto bene ed offre una documentazione molto interessante. Sono un collezionista ed un cultore della storia della Grande Guerra per cui tornerò sicuramente a consultrlo.
   DANESE Flavio

Questa firma è stata lasciata il: 29-09-2011 22:05:46
Ritengo che, abbiate fatto una raccolta documentale molto interessante, oggi, mi sono permesso solo di consultare alcuni dati e date particolari, mi riprometto di rientrare presto. Stò cercando alcune informazioni di dove ha combattuto mio padre nel 1918 sul Livenza, meritando pure una medaglia di bronzo al valore militare 31.10.1918 , -Aspirante Ufficiale 268° reggimento fanteria (M.M.)-Portulano Calogero. Se possibile, mi rivolgerò al Vs Gruppo per poter ottenere alcune informazioni, dato che, tanta documentazione privata è stata dispersa (dai parenti??). cordialmente, alla prossima. Mario Portulano --e-mail mario.portulano@hotmail.it
   Mario Portulano

Questa firma è stata lasciata il: 28-09-2011 01:45:31
Mio nonno ha combattuto nel 68° reggimento fanteria, fatto prigioniero il 25.10.1917, rimpatriato al campo di concentramento di Pistoia il 11.11.1918. Mi manca di sapere presso quale campo di prigionia è stato detenuto, mi spiace purtroppo di non averglielo mai chiesto durante le scarse notizie che mi raccontava.
   Pietro

Questa firma è stata lasciata il: 18-09-2011 19:12:10
Sito bellissimo... nonno nel 157° reggimento fanteria ufficiale comandante sezione mitraglieri (1917-1918) decorato con la croce di bronzo... grazie a voi ho avuto ulteriori notizie sul suo servizio. Complimenti davvero.
   Paolo



Pag. 1
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53
 

     
 
:: Pubblicità ::