Fronte del Piave
Aiuta a salvare Fronte del Piave
 
Menu
 
 
 


Pubblicità
 
 
 


Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
  Condividi su Facebook    
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
     
 
:: Aggiornamento sito - Donazioni ::

Cari visitatori/iscritti di Fronte del Piave, Fronte del Piave ha bisogno del vostro aiuto.
È arrivato il momento di aggiornare tutto il sito.

------------- Aggiornamento -------------

Siamo felici di potervi comunicare che l’aggiornamento del sito è iniziato e la prima fase è completata, ma siamo ancora lontani dalla fine dei lavori e dalla cifra necessaria.

Ringraziamo tutti coloro che ci hanno aiutato fin ora e speriamo molti altri si uniscano a noi per salvare Fronte del Piave.




Maggiori informazioni e aggiornamenti qui.

 
     
 
Libro OspitiLibro Ospiti

Questo libro degli ospiti è a tua disposizione per lasciare un commento sul sito, proposte per l’associazione, o solamente per lasciare un segno della tua visita.
ATTENZIONE!
A causa di qualcuno che ci ha preso di mira con il suo spam, ci vediamo costretti ad impedire la pubblicazione di link nel libro ospiti. Sebbene, non ci dispiacesse l´idea di poter aiutare la divulgazione dei siti dei nostri visitatori.
Vi preghiamo di contattare l´amministratore, nel caso foste interessati ad uno scambio di link con Fronte del Piave.
 
Questa firma è stata lasciata il: 14-12-2011 22:54:38
Lavoro monumentale! Complimenti! Ho capito, grazie al sito, che mio zio è morto nella 10a battaglia dell'Isonzo. Le uniche informazioni che ho su di lui sono le seguenti tratte dal fascicolo "Castellazzo Bormida ai suoi figli caduti per la grandezza della patria" Tip. Ciravegna, Alessandria 1924: Medaglia d’Argento Sergente Maggiore Pulciani Eligio Gaspare (fu Giuseppe e di Garbarono Teresa, classe 1893, sergente maggiore 40° reggimento fanteria – Brigata Bologna- 3° compagnia) Partecipò alla guerra con altri tre fratelli meritandosi per il suo eroico comportamento la medaglia d’argento al valor militare con la seguente motivazione: “Rimasto ferito l’ufficiale, assumeva il comando del plotone conducendo con slancio ed ardire all’assalto di forti posizioni nemiche. Ferito leggermente continuava a combattere finchè cadeva colpito a morte. Pod Koriti, (Catsgnevizza sul Carso),23 maggio 1917” . Sepolto sul luogo. Due cose mi interesserebbe approfondire: come si chiamavano gli altri fratelli al fronte? (a me risulta solo uno, Luigi). Dove è sepolto? Qualcuno può aiutarmi? emilia.abelli@alice.it
   Emilia Abelli

Questa firma è stata lasciata il: 09-12-2011 16:54:42
bravi avete foto di reperti
   alberta massi

Questa firma è stata lasciata il: 24-11-2011 22:56:59
Ho ritrovato dopo qualche tempo il diario del fratello di mio nonno, combattente nella zona di Monfalcone nell'autunno del 1915. Ho avuto riscontro puntuale di quanto descritto nelle sue pagine ingiallite dal tempo. Grazie del vostro impegno per la conservazione di queste memorie.
   Marco Migliorini

Questa firma è stata lasciata il: 20-11-2011 12:11:27
Un affettuoso abbraccio a tutta la gente presente in questo sito. Un caloroso e nostalgico abbraccio al mio bisnonno, pugliese, Ragazzo del '99, arruolato nel 1917 ed entrato in guerra nel 1918 nel 6° Reggimento Alpini. Parlava sempre del Piave e del grande freddo che sentiva in guerra. Un saluto a tutti quegli eroi che hanno combattuto affinché, ancora oggi, noi italiani potessimo parlare italiano e non tedesco. Onore a tutti i caduti e a tutti coloro che ritornarono alle famiglie.
   Alessandro da Roma

Questa firma è stata lasciata il: 07-11-2011 13:17:36
Un libro d'oro, direi. Un sito dove è possibile conoscere tante storie ed "incontrare" eroici giovani italiani che hanno sacrificato la vita per gli alti ideali della Patria, della Famiglia e della Liberta'
   Stefano Ceparano

Questa firma è stata lasciata il: 04-11-2011 13:25:09
4 NOVEMBRE. Il pensiero particolare, affettuoso mio e delle persone a me più care và agli EROI nostri, Giuseppe BRUNDU, Luigi e Sebastiano CONZEDDU, indi ai CADUTI di TUTTE LE GUERRE. Con le Vostre Graditissime Newslettes ci dimostrate il Vostro affetto e la Vostra riconoscenza; ciò mi/ci fa sentire amate e rispettate particolarmente. Ê UN IMMENSO ONORE X NOI 3 DONNE, ALTRO CHE AVERE AL FIANCO AUTORITÀ VARIE solo in codesto dì! CON STIMA, GRATITUDINE ED AFFETTO, SALUTANO CORDIALMENTE: Anna Caterina Brundu, la sorella Peppina e la loro amatissima madre Liugia Salis.
   Anna Caterina Brundu

Questa firma è stata lasciata il: 03-11-2011 15:23:57
vorrei sapere come e dove è morto il mio familiare fante Francesco Milea,la cui lapide si trova nel sacrario di Redipuglia ?
   mileaf@libero.it

Questa firma è stata lasciata il: 30-10-2011 22:52:31
Sono entrato nel Vs. Sito il 29.09.u.s. alla ricerca di una possibile documentazione del giorno 31.10.1918 dove mio padre Aspirante Ufficiale del 268° Reggim. Fant. M.M. Portulano Calogero classe 1898 di Agrigento fu insignito della Medaglia di Bronzo al Valore Militare sul campo con un premio di Lire 100 annue ed una nota di merito "Sotto violenti raffiche di mitragliatrici, non curante del pericolo, piazzava prontamente le sue armi, curando personalmente l'operazione. Ne metteva personalmente in azione una, riducendo al silenzio le armi avversarie. Diede luminosa prova di calma e sprezzo del pericolo non comune, riuscendo, così, di ottimo esempio alla truppa - Livenza 31 Ottobre 1918" consegnatagli il 15 Marzo 1921 - Registrato alla corte dei conti il 31.01.1920 registro 160 guerra Fog 68 firmato Tavassi - successiva consegna nel 1924 di Attestato di legittimazione della Croce distintivo rilasciato ai Valorosi Combattenti della VIII° e X° Armate di Vittorio Veneto a ricordo e riconoscenza N. 293 al Sottotenente P. C. - di questi documenti mi sono rimaste solo le fotocopie, pertanto, mi piacerebbe sapere se vi è una documentazione dell'epoca ed a chi ci si potrebbe rivolgere per poterla prendere in visione, se vi sono dei libri o pubblicazioni inerenti a quel periodo specifico. Sarebbe cosa molto gradita se qualche storico o ricercatore potesse contattarmi - MARIO PORTULANO di Milano -mario.portulano@hotmail.it - ringrazio anticipatamente di una possibile collaborazione.
   mario portulano

Questa firma è stata lasciata il: 28-10-2011 19:11:32
Ho scoperto di un cugino di mia madre nata sulle sponde del Piave, nato in Brasile dove il padre era emigrato nel 1896 e tornato in Italia per fare il suo dovere, morto sull'altipiano di Asiago il 31 ottobre 1916 a 20 anni. Lunedì è l'anniversario: una prece. Caporal maggiore Zardetto Giuseppe 149 reggimento Brigata Trapani
   PerPresaVisione

Questa firma è stata lasciata il: 25-10-2011 18:14:37
Mio nonno Vincenzo Natale Rossi (25/12/1890 - 18/09/1932) Brallo di Pregòla (PV), ha fatto tutti gli anni della Grande Guerra nel 10° Reggimento Artiglieria da Fortezza/Assedio. Ferito da shrapnel al braccio destro nella battaglia del Solstizio (Montello 15 giugno 1918) fu prigioniero a Mauthausen fino al novembre 1918.
   Roberto Rossi



Pag. 1
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52
 

     
 
:: Pubblicità ::